Inseguire Venezia – Villa Emo

Inseguire Venezia – Villa Emo
dipinti dal 1986 al 2017

Dal 21 luglio al 2 settembre 2018
Villa Emo
Via Stazione 5 – Fanzolo di Vedelago (TV)

Orario:
tutti i giorni 10.00-18.00

Inaugurazione sabato 21 luglio, – ore 18.00

Per informazioni:
info@villaemo.tv.itwww.villaemo.org
Tel. 0423 476334

Evento organizzato da Fondazione Villa Emo Onlus
Coordinatore Artistico – Silvia Canton

 

Si può ancora dipingere Venezia, la città da tre secoli più rappresentata al mondo, senza cadere nel banale o nel già detto? Questa mostra è un sfida e una risposta. Occasione unica per rileggere l’immagine della Città attraverso il lavoro che vi ha dedicato periodicamente nell’arco dell’ultimo trentennio l’artista Paolo del Giudice (Treviso, 1952).

La mostra invade i porticati, le sale e la cappella delle barchesse laterali di Villa Emo, straordinaria realizzazione civile di Andrea Palladio; in un ideale dialogo con gli affreschi di Giambattista Zelotti che rivestono le sale del piano nobile, uno dei cicli più felici della pittura veneta del secondo Cinquecento.
I dipinti non sono esposti in ordine cronologico, ma si snodano in un percorso tematico che inizia con le grandi vedute aeree, anche recentissime, della Città che si perde o nasce dalla laguna; plana poi sul Canal Grande fino all’area Marciana, insistendo sulla Basilica, la Libreria e le vicine Prigioni. Mostra facciate e interni di chiese tardogotiche, cinquecentesche e soprattutto barocche, con le grandi tele degli anni ’80 dove è ormai evidente l’inconfondibile cifra stilistica dell’artista. Entra nei canali interni e si sofferma su dettagli architettonici come porte, grate, mensole, balconi, tutti inconfondibilmente veneziani.
Gli edifici sono sempre rappresentati singolarmente ed isolati dal contesto, salvo quelle rare visioni del Canal Grande che sono un dovuto omaggio all’icona del vedutismo veneziano.
La mostra è corredata da un ampio catalogo, realizzato nel 2017 in occasione della grande rassegna negli spazi del centro Bafile di Caorle, con testi di Pierpaolo Luderin, Isabella Panfido e Nico Stringa.
Sono riprodotti più di cento dipinti dal 1969 al 2017, molti dei quali saranno presenti nella mostra a Villa Emo.

Biografia – Biography

English version

 

Nato a Treviso nel 1952, vive e lavora tra la casa in città e lo studio ai piedi del vicino Montello. Il suo apprendistato si è svolto tra i dieci e i sedici anni dipingendo dal vero nel paesaggio.

Dal 1968 inizia a lavorare in studio, spostando il suo interesse sulla figura umana affrontata in chiave espressionista. Elabora in pochi anni un linguaggio già autonomo, tanto da conseguire, nel 1970, il primo premio alla X edizione della prestigiosa Biennale Triveneta d’Arte di Cittadella. Leggi tutto “Biografia – Biography”